San Gimignano

Il centro storico Patrimonio Mondiale

Le torri, segno iconico di San Gimignano, identificano questa città medievale che si staglia in un mare di colline. Inserita nella lista del patrimonio mondiale dell’UNESCO dal 1990 per le architetture e le opere d’arte conservate nel centro storico, San Gimignano offre panorami unici e scorci emozionanti.

Sono da visitare la Collegiata, arricchita da bellissimi affreschi e sculture dei maestri del Rinascimento quali Domenico Ghirlandaio, Jacopo della Quercia e Benozzo Gozzoli e non si può non salire sulla Torre Grossa dopo aver visitato il Palazzo comunale, oggi sede della Pinacoteca dove sono conservate fra le altre opere del Pinturicchio, Filippino Lippi, Lippo Memmi.

Si consiglia di visitare tutte le chiese del centro storico fra le quali Sant’Agostino e San Lorenzo in Ponte, e le splendide pievi immerse nella campagna, come quella di Cellole o quella di Monte Oliveto.

Ma San Gimignano non è soltanto Medioevo, l’arte contemporanea ha ampio spazio: infatti, nella Galleria di Arte Moderna e Contemporanea sono presenti opere di artisti come De Chirico e Carrà e tra le vie e le piazze si trova un interessante percorso tra opere e gallerie d’arte contemporanee di artisti internazionali.

Il vino e i prodotti agricoli completano la storia e la ricchezza del borgo: dal vino Vernaccia di San Gimignano, primo vitigno ad ottenere la DOCG in Italia, allo Zafferano di San Gimignano DOP, addirittura usato nel 1200 dal comune per ripagare i debiti contratti a seguito di un assedio.

INFO

Ufficio Turistico
Piazza del Duomo, 1
tel: +39 0577 940008
info@sangimignano.com
www.sangimignano.com

SANGI-1920x959

"Le torri, segno iconico di San Gimignano, identificano questa città medievale che si staglia in un mare di colline"

Il centro storico di San Gimignano ospita opere di arte pubblica realizzate da artisti di fama internazionale quali Jannis Kounellis, Luciano Fabro, Giulio Paolini, Eliseo Mattiacci, Nunzio, Joseph Kosuth, Anish Kapoor, Kiki Smith. Queste opere sono il frutto dei progetti, Affinità e Arte all’Arte, che dal 1994 sono stati realizzati nel centro storico.  Una documentazione dei progetti è presente presso la Galleria di Arte Moderna e Contemporanea insieme ad una importante collezione di opere del ‘900.

Nel centro si trovano altre opere realizzate da artisti del territorio oppure frutto di interventi puntuali, ma anche numerose gallerie private di pregio e artisti di strada che ogni giorno creano le loro opere en plein air.

Nello stesso Palazzo che ospita la Galleria di Arte Moderna e Contemporanea si trova anche il Museo Archeologico, dove è conservato Hinthial.

Una straordinaria e fortuita scoperta archeologica ha fatto emergere un’importante area sacra etrusca all’aperto in uso dal III secolo a.C. fino al II secolo d.C. posta lungo la Via Francigena. Fra i tanti oggetti che testimoniano l’uso prolungato dell’area la scoperta più sorprendente è proprio Hinthial, una statua del tipo dei bronzetti allungati di età ellenistica molto simile alla celebre Ombra della Sera di Volterra.

L’opera, alta più di 64 cm, rappresenta una figura maschile stante che indossa una toga, la mano destra sorregge una patera ombelicata, mentre la sinistra, aderente al corpo, fuoriesce dal manto. I tratti del volto sono ben marcati e ricchi di dettagli.

 

Tante idee, itinerari e proposte di viaggio per vivere l'autenticità di San  Gimignano in un territorio vivo e dinamico dalle forti radici storiche e culturali.

 

color_lens Idee

explore Itinerari
work Proposte di viaggio
event Eventi
local_offer Offerte

Ospitalità

Dimore storiche, affascinanti casolari, raffinati relais immersi nella campagna o antichi castelli per sentirti in un altro tempo. Trova il tuo alloggio preferito e goditi ogni risveglio
nella bellezza della Valdelsa Valdicecina.

Scopri tutti i contenuti su

visittuscany logo
Scroll to Top