Seguendo la Via Francigena tra borghi, boschi e strade bianche

La Francigena è una via di comunicazione antichissima che attraversa panorami meravigliosi e borghi caratteristici, da percorrere come più ti piace!

OUTDOOR / STORIA / SLOW TRAVEL

Escursionisti percorrono la Francigena fino a San Gimignano

La campagna toscana è attraversata da romantiche strade bianche e antiche vie di comunicazione ideali per lunghe o brevi passeggiate all’aria aperta. Percorrendo la famosa Via Francigena in Valdelsa potrai costeggiare le dolci colline, i lunghi filari e gli ulivi secolari, godendo di un panorama eccezionale.

Questa strada secolare collega fin dal Medioevo le due città di Canterbury e Roma: originariamente era attraversata soprattutto da persone in pellegrinaggio religioso; oggi è percorsa da escursionisti, trekkers e amanti delle passeggiate outdoor.

"Sulle orme dei pellegrini
lungo una delle strade più antiche del mondo
"

La Tappa 32 è una delle più belle in Toscana e, con 30,9 km totali, collega il borgo di San Gimignano a Monteriggioni. L’ultimo tratto del percorso è molto semplice e molto suggestivo, adatto anche ai bambini: dal minuscolo centro di Abbadia a Isola, un vero gioiellino nascosto nella campagna, si raggiunge Monteriggioni in pochi chilometri, attraversando prima la campagna e poi un semplice sentiero nel bosco, fino a scorgere la rinomata “corona” di torri medievali. Un colpo d’occhio che ti lascerà senza fiato!

In alternativa si può percorrere la variante ufficiale della Tappa 32 che passa dal borgo di Colle Val d’Elsa, scegliendo di attraversare il centro storico cittadino fino al Duomo (dove è conservata la reliquia del Sacro Chiodo) o di costeggiare il fiume Elsa e visitare il bellissimo Parco fluviale, una riserva naturale perfetta per un bel trekking leggero e avventuroso.

La Via Francigena in Valdelsa attraversa anche i territori della Montagnola Senese, un’area prevalentemente boscosa caratterizzata da rilievi medio-bassi dove la vegetazione cresce rigogliosa. Qui l’itinerario diventa a tratti più complesso e si caratterizza per la presenza di maggiori dislivelli, intersecandosi con una vasta rete di sentieri CAI.

Segnaletica lungo la Via Francigena
Percorso ciclabile Poggibonsi

Un altro modo per vivere appieno la natura toscana e la Francigena è in bicicletta! I percorsi segnalati comprendono infatti anche degli itinerari ciclabili: il tratto B16 che collega San Gimignano a Siena (lungo in totale 49,1 km) passa dalla cittadina di Poggibonsi prima di proseguire per Colle Val d’Elsa e Monteriggioni, attraversando anche la Montagnola.

A piedi o in bicicletta, in ogni caso, la Via Francigena si presta ad essere percorsa con la massima libertà anche per tratti molto brevi, con piccole passeggiate “andata e ritorno” che permettono di godersi l’aria aperta senza affaticarsi troppo.

Se però vuoi cimentarti nell’avventura di percorrerne una o più tappe puoi organizzare facilmente il viaggio grazie all’esteso sistema di accoglienza che caratterizza questa antica via: lungo il percorso si trovano infatti ostelli e strutture convenzionate che offrono ristoro ai pellegrini moderni e ai camminatori appassionati, da cui partire per un altro tipo di esplorazione: quella enogastronomica!

Valdelsa Valdicecina
terra di racconti e di armonia

Tra i borghi e la natura vivono le storie più intime e coinvolgenti, come la tua!
Scopri tutte le attività per il tuo soggiorno ideale.

Scopri tutti i contenuti su

visittuscany logo
Scroll to Top