Integrate yourself

ZED1

DOTS FESTIVAL 2015 / DOWN ON THE STREET / BLUE TRAIN CIRCOLO ARCI / VIA ALESSANDRO VOLTA / POGGIBONSI / STREET ART

ZED1_DOTS2015

Con Integrate Yourself, l’artista ZED1 ha cercato di rispecchiare una situazione contemporanea tuttora difficile da comprendere. Una realtà cruda e violenta che viene qui espressa attraverso il suo inconfondibile stile e le sue curiose figure che lo rendono riconoscibile ovunque lavori.
In ogni opera di ZED1 c’è l’evidente desiderio di presentare un’attualità, una condizione, una situazione generale, inducendo l’osservatore a riflettere e a confrontarsi con essa. Lo spettatore diventa, senza accorgersene, parte integrante dell’opera stessa, iniziando con lei un inevitabile dialogo e confronto. L’artista crea un percorso pittorico particolare e preciso, per niente banale e capace di coinvolgere lo spettatore, farlo avvicinare e scontrarsi con temi forti e appartenenti al contesto sociale che lo circonda.
Nei primi anni 2000, come anche ora, dopo cinque anni dall’opera, la società e la nostra quotidianità sono toccate costantemente dall’odio che prende di mira ogni qualsiasi diversità e che mai come ora diviene sinonimo di paura, di rancore, di lotta e spesso di morte. ZED1 parte qui da un’idea differente, perché sta parlando di integrazione. Un’integrazione che può essere raggiunta unicamente lavorando su di sé, apprendendo dagli altri, attivando uno scambio di culture che permetterebbe di vivere in modo pacifico con qualsiasi diversità si incroci nella nostra quotidianità.


BIOGRAFIA
Marco Burresi, in arte Zed1, è un artista italiano nato a Firenze nel 1977 ed è attualmente uno dei nomi più in vista sulla scena della Street Art internazionale, continuando a dipingere sui muri di tutto il mondo. Il lavoro di Zed1 è caratterizzato da una buona dose di umorismo, un linguaggio visuale veramente peculiare e da un indistinguibile stile personale. Zed1 è capace di creare enormi murales con grande potere sia estetico che poetico, inserendo sempre figure riconoscibili, o meglio “burattini” come li chiama lui stesso, che raccontano ognuno la propria storia. La particolarità suoi lavori deriva soprattutto dal suo eccezionale uso dei colori e incredibile occhio per i dettagli, che rendono ovviamente le storie molto più coinvolgenti. Le opere di Zed1 sono attualmente mostrate nelle più importanti fiere d’arte e festival di street art.

Scroll to Top